• Cucine
    prodotti contadini, che esaltano l’importanza della biodiversità e della produzione biologica

La cucina con i piedi per terra

Il gruppo cucina che porteremo ad Enotica, si muove all'interno dell'associazione Terra Fuori Mercato di Perugia fatta di piccoli produttori, trasformatori, raccoglitori ed artigiani, che nel 2010 decide di appoggiare la campagna Genuino Clandestino per la libera trasformazione di prodotti e aderisce al manifesto nato durante uno degli incontri nazionali di GC.

La nostra proposta vede nella realizzazione di un cibo genuino l'utilizzo delle materie prime del territorio abitato e realizzato dalle realtà dei nostri mercati dove si applica la pratica della garanzia partecipata che ci da modo di intrecciare le relazioni, creare filiere e scambiare saperi e mezzi di produzione.

Siamo consapevoli di cosa significa produrre cibo, di cosa comporta vendere o scambiare prodotti nelle piazze, nei gruppi di acquisto solidali, negli spazi marginali dell'economia fuori mercato.

Siamo consapevoli dell'importanza del prendersi cura in primis di ognuno di noi, ma anche di chi decide di sostenerci attraverso l'acquisto ed il consumo dei nostri prodotti.

Siamo consapevoli delle difficoltà di coloro che decidono ogni giorno di creare un pezzetto del puzzle comunità.

Siamo consapevoli che ogni gesto nato dal basso si muove verso l'autodeterminazione alimentare alla base del nostro ideale di consumo critico.

Siamo consapevoli che ogni giorno è diverso , ma sempre fondamentale per muoverci insieme verso la ricerca continua di uguaglianze e orizzontalità nei rapporti di produzione.

La nostra cucina proporrà delle pietanze che andranno ad utilizzare i prodotti maggiormente disponibili nella rete GC partendo dal nostro territorio, ma che poi andranno anche a combinarsi con le diverse abilità dei “cucinieri”in base anche alla possibile realizzazione che lo spazio autogestito dell'iniziativa Enotica mette a disposizione.

Saremo un gruppo di quattro persone di cui due hanno già precedenti esperienze; la nostra cucina sarà prevalentemente vegetariana con un'offerta anche di qualche prodotto tipico regionale.

Avremo necessità di almeno una bombola di gas, meglio due ed uno spazio cucina che permetta di avere un banco frontale di almeno 4 mt e dello spazio di movimento di qualche metro.